Storia competizioni mtb

Storia competizioni mtb

forcella mtb

L’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) ha riconosciuto la mountain bike come sport ufficiale relativamente tardi. Il primo campionato del mondo risale al 1990 con Ned Overend tra gli uomini e Juli Furtado tra le donne, nel cross country, e Greg Herbold e Cindy Devine nel downhill mattatori assoluti a Durango in Colorado.
La prima coppa del mondo si tenne nel 1991, con un circuito di nove prove. Il grande John Tomac trionfò tra gli uomini mentre Sara Ballantyne si impose tra le donne. Fino al 1992 il circuito della coppa prevedeva solamente gare di cross country, dal 1993 si affiancò anche il downhill. Nel 1998 si aggiunge anche il dual slalom, specialità in cui gli atleti affrontano uno slalom parallelo lungo un pendio.

forcella mtb

Nel 2001 è stato aggiunta anche la cronometro (time trial, TT), importata dai circuiti nordamericani in cui questa specialità è prevista tutt’ora e rimasta in calendario per un solo anno, senza nemmeno che si fossero disputate tutte le tappe previste. Dal 2002 il dual è stato sostituito dal four-cross, specialità affine al boarder cross dello snowboard, in cui 4 atleti si affrontano su un percorso caratterizzato da salti, curve e sponde, quasi interamente artificiale. Dal 2004 esiste anche il campionato del mondo marathon e dal 2005 la Marathon world series, sorta di coppa del mondo marathon, che verrà sospesa dal 2009. Nel 1996, la gara di mountain bike, specialità cross country è stata aggiunta agli eventi delle Olimpiadi.

Commenti

Scrivi commento

No commenti.