Salita difficile in mtb

Affrontare una salita (seduti) difficile in mtb

Quando si deve affrontare una salita particolarmente ripida la posizione del biker si sposta sempre più sull’avantreno, la pedalata deve diventare lenta e regolare, in modo da permettere di coordinare i movimenti.
Il busto sempre più basso agevola uno spostamento del corpo “tutto” avanti fino a trovarsi
appoggiati con l’osso sacro sulla punta della sella per impedire alla ruota anteriore di sollevarsi e a quella posteriore di perdere aderenza. Questa posizione si utilizza per brevi tratti, che presentino caratteristiche tali da essere pedalabili.
Da sapere che le braccia sono un punto essenziale nella conduzione di una mtb in salita dato che ci permettono l’ancoraggio al manubrio con le mani per l’utilizzo dei comandi (cambio, deragliatore e freni).Esse sono piegate a formare un angolo di circa 140

Commenti

Scrivi commento

No commenti.